L'Argentina di origine italiana

IN EVIDENZA

La Camera di Commercio Italiana in Argentina pronta ad essere attore di prim’ordine nei rinnovati rapporti tra l’Argentina e l’Italia

Lo ha detto il suo presidente Giorgio Alliata di Montereale, nel suo saluto nella 10ma Cena Annuale della Camera, durante la quale sono stati consegnati premi a imprese e persone, tra le quali Luigi Pallaro.

LEGGI TUTTO

Referendum: Comitato del No come Trump, accettiamo risultato del voto all’estero solo se vince il No

Alfiero Grandi uno dei promotori del Comitato del No, assicura che se la riforma sarà approvata con i voti presi all’estero faranno ricorso alla Corte Costituzionale. La replica del presidente del Consiglio Matteo Renzi: “Noi non faremo ricorsi e controricorsi, faremo una battaglia con il sorriso e parliamo del merito",

LEGGI TUTTO

Il 3 dicembre Irene Grandi nel teatro Coliseo per il Concerto di Natale

Da martedì 29 disponibili nel botteghino del TEATRO, le entrate gratuite per il Concerto organizzato dal Consolato generale d’Italia in Buenos Aires. Ospite della serata Marcela Morelo. Saranno consegnate onorificenze ad alcuni connazionali.

LEGGI TUTTO

Referendum, finita la consegna dei plichi elettorali da parte di Correo Argentino

La settimana scorsa è finita la distribuzione, da parte del “Correo Argentino”, dei plichi elettorali tra i cittadini italiani residenti in Argentina, per partecipare al Referendum Popolare Confermativo della Riforma Costituzionale. Chi non ha ricevuto il plico per partecipare al referendum, può recarsi nel Consolato corrispondente al luogo di residenza, per reclamarlo.

LEGGI TUTTO

La italo argentina Fernanda Bravo Herrera premiata a Pescara

Per prima volta una studiosa dall'America Latina riceve il Premio Internazionale Flaiano-La Cultura italiana nel mondo, riconoscimento assegnato dalla Fondazione Edoardo Tiboni, dall'Associazione Culturale Ennio Flaiano e dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani. L’emigrazione spiega la studiosa, “prima di essere considerata come argomento di studio, è stata parte della memoria e della definizione della mia propria identità fin da bambina, quando mia mamma mi faceva leggere nel cortile di casa il suo libro di letture in italiano e quando mia nonna, dopo messa, mi insegnava delle parole accostandole alla traduzione in spagnolo”. Ricercatrice del CONICET, una laurea a Salta e poi gli studi presso l’Università di Siena. Di RENATA ADRIANA BRUSCHI

LEGGI TUTTO

Il sottosegretario Vincenzo Amendola: Fare sistema coinvolgendo anche le comunità residenti fuori dai confini nazionali

Durante il suo incontro con li rappresentanti della collettività italiana, ha ribadito l'impegno del governo nel rilanciare i rapporti con l'Argentina, riconoscendo la forza della presenza italiana nel passato, ma guardando alle ampie prospettive di sviluppo guardando al futuro. Ha ringraziato i deputati eletti all'estero e sottolineato l'importanza del loro lavoro.

LEGGI TUTTO
Altre notizie