Buona Pasqua!

In un tempo di  grande incertezza il messaggio di Cristo Risorto, come ha ricordato Papa Francesco nella Celebrazione a San Pietro, è motivo di Speranza.

Buona Pasqua! Un saluto tradizionale, sinonimo di Speranza per i cristiani, di Liberazione per gli ebrei. Quest’anno quel saluto acquisisce un significato particolare per i drammatici giorni che vive l’umanità a causa della pandemia di coronavirus che ormai ha raggiunto quasi tutti i paesi, provocando oltre centomila morti, e più di 1,6 milioni di infettati.

Finora l’unica barriera efficace per limitare i contagi è stata l’isolamento. Quattro  miliardi di persone vedono oggi limitati gli spostamenti o sono costrette a rimanere  rinchiuse a casa. E inoltre ci sono le conseguenze economiche altrettanto terribili, con i dubbi su come sarà il mondo, una volta che la pandemia sarà sconfitta o almeno si sarà ridotta.

Presente e prospettive drammatiche che la Pasqua illumina con la luce della Speranza, come ricorda il Santo Padre.

Quindi oggi con particolare intensità e speranza diciamo ai nostri lettori e amici, BUONA PASQUA!