Giorno dell’Immigrante Italiano in Argentina. Omaggio a Belgrano dei ministri argentini e dell’ambasciatore italiano

Il ministro Tristán Bauer e l’ambasciatore d’Italia, Giuseppe Manzo, hanno inaugurato oggi una targa in ricordo dei 250 anni della nascita di Manuel Belgrano e in adesione alla Giornata dell’Immigrante Italiano in Argentina, stabilita in coincidenza con la data di nascita del grande figlio di italiani.

Il ministro della Cultura dell’Argentina, Tristán Bauer e l’ambasciatore d’Italia a Buenos Aires, Giuseppe Manzo, hanno inaugurato oggi una targa, che rende omaggio alla memoria di Manuel Belgrano. Il creatore della Bandiera Argentina, nacque il 3 giugno del 1770 da padre italiano, Domenico Belgrano, un avvocato e commerciante nato a Oneglia e arrivato a Buenos Aires nella seconda metà del XVIII secolo.

Manuel Belgrano, padre della patria argentina insieme a José de San Martín, è ricordato per le sue virtù repubblicane, l’intelligenza, l’austerità e lo spirito di sacrificio per la patria nascente. Nel 1995 la data della sua nascita, venne scelta dal parlamento argentino per rendere omaggio all’immigrazione italiana, considerata determinante nella costituzione e la crescita dell’Argentina. Manuel Belgrano viene considerato il più prestigioso figlio di italiani, tra quanti parteciparono al processo di nascita dell’Argentina.

Alla cerimonia di oggi, oltre a Bauer e a Manzo, hanno preso parte il ministro della Difesa dell’Argentina, Agustin Rossi, il ministro della Cultura della Città Autonoma di Buenos Aires, Enrique Avogradro, il Console generale d’Italia in Buenos Aires, Marco Petacco e il presidente di FEDIBA, Dario Signorini.

Nel suo saluto l’amb. Manzo ha definito Manuel Belgrano “uomo simbolo dell’immigrazione italiana e del suo straordinario contributo alla costruzione della Nazione argentina. Egli rappresenta la relazione speciale che oggi unisce i nostri popoli e le nostre istituzioni”

Nella foto, da @ItalyinARG, l'amb. Manzo e il ministro Bauer mentre scoprono la targa donata dall'Ambasciata.