L'Argentina di origine italiana

ARCHIVIO

20-03-2007 - Archivio

Crisi: due settimane?... Noi, Sanremo e i neri...

Per due settimane, il tema d’obbligo di tutta la stampa, la radio, la tv dell’Italia é stato, ogni giorno, la crisi politica apertasi con le dimissioni del governo Prodi, per una serie di importanti questioni, alcune delle quali si discutono da quando Prodi e tutta la sua coalizione sono stati eletti, cioè dall’aprile 2006: altro che due settimane! Questioni importanti non solo obiettivamente, ma anche e soprattutto perchè, a rigor di termini, la maggioranza che esprime e sostiene il governo Prodi, non è una, ma due pur se ufficialmente si chiamano e costituiscono l’Unione. Una maggioranza o, per essere piú precisi, una parte di essa é quella dei comunisti, verdi, radicali e altri estremisti che in sostanza vogliono rivoluzionare il Paese, trasformandolo in uno ben diverso. L’altra parte della maggioranza, punta invece a riforme che considera evoluzioni, in politica, economia, società, cultura, etica e ne fanno parte i partiti di sinistra ma moderati: Democratici di sinistra, Margherita, Udeur, socialisti ed altri; fra gli uni e gli altri una dozzina di partiti grandi e piccoli, che costituiscono "l’Unione", ma ogni giorno dimostrano di non essere affatto uniti e di volere ognuno una Italia dal volto diverso,come lo hanno dimostrato anche le votazioni dei giorni scorsi in Parlamento. Perciò non ci si può meravigliare - sebbene creda che succede solo in Italia -che le manifestazioni popolari di protesta per le questioni in discusssione - Afghanistan, Tav, Vicenza, pensioni ecc. non le organizzino Berlusconi, Bossi, Fini, o Casini, cioè quelli dell’opposizione, ma gli insofferenti rivoluzionari e riformisti dell’Unione, le varie anime dei comunisti e compagni!.

LEGGI TUTTO
20-03-2007 - Archivio

Comites di Rosario: premiate donne italiane a Santa Fe

Tra le premiate, la toscana Angelina Solari. Presenti Giuseppe Angeli e Ricardo Merlo

ROSARIO - Il 17 marzo a Santa Fe (Argentina), il Comites di Rosario ha festeggiato la Giornata Internazionale della Donna, con una manifestazione in cui è stato reso omaggio alle donne italiane della Circoscrizione consolare, tra le quali la toscana Angelina Solari. Se ne dà notizia sul portale dei Toscani nel mondo. Angelina Solari, nata a Rosario e sposata con Luigi Del Chierico – primo rappresentante dei Toscani di Sud America ed ex membro della Crete –, ha lavorato dagli anni ’60 tanto nella collettività italiana in generale come nella toscana, facendo parte del comitato Direttivo del Centro toscano di Rosario per oltre 30 anni e, tra 2002 e 2005 essendo presidente della stessa associazione.

LEGGI TUTTO
20-03-2007 - Archivio

Settimana del Cinema Veneto a Mar del Plata

Sarà presentata a Mar del Plata, nell’ambito del XXII Festival Internazionale del Cinema, la "Settimana del cinema Veneto- II edizione" dal titolo "La storia, l’ambiente e la società vicentina attraverso il cinema". Dopo il successo della prima edizione di questa iniziativa (aprile 2003) a Rosario, Buenos Aires, e Mar del Plata; questo progetto torna alla città balneare argentina, dove si svolge ogni marzo il Festival Internazionale di Cinema più importante dell’America del Sud, ed unico classe A in questo continente.

LEGGI TUTTO
19-03-2007 - Archivio

Minacce via e-mail all’on. Merlo: solidarietà del Vice Ministro Danieli

Anche il CAVA, la continentale del CGIE e il Comites di Mendoza, hanno manifestato la loro solidarietà al deputato italiano residente a Buenos Aires.

L'On. Ricardo Merlo è stato oggetto di una serie di minacce,

LEGGI TUTTO
17-03-2007 - Archivio

AGENDA

CINE - VIDEO Y TEATRO

INSTITUTO ITALIANO DE CULTURA - M.T. de Alvear 1119 3º Piso - Hoy, miércoles 14, 18.30 hs- Ciclo: Philippe Noiret en Italia "Los anteojos de oro" (1987) En italiano. 21/3, 18.30 hs. "Cinema Paradiso" (1989) Subtitulada en español. Entrada gratuita hasta colmar la capacidad de la sala. 21º Festival Internacional de Cine de Mar del Plata - Hasta el 19 de marzo - Sección "Italia en foco" -Con la participación especial del maestro del cine italiano Mario Monicelli. Más informaciones sobre los filmes y actividades en: http://www.mardelplatafilmfest.com 15/3, 18.30 hs. "El agua..divino tesoro" documental de Rocco Oppedisano. Informes al tel..5252-6800

LEGGI TUTTO
17-03-2007 - Archivio

E’ iniziata a Montevideo la riunione della Commissione Continentale del CGIE per il Sud America

Sono iniziati giovedí a Montevideo i lavori della Commissione Continentale del Cgie per il Sud America. Insieme al Vice Segretario Nardelli,si sono ritrovati nella capitale uruguayana i consiglieri di Argentina (Maria Rosa Arona, Ricardo Buttazzi, Mariano Gazzola,

LEGGI TUTTO
17-03-2007 - Archivio

Desaparecidos: minacce all’ On. Ricardo Merlo. Solidarietà dal Vice Ministro Franco Danieli

L’On. Ricardo Merlo è stato oggetto di una serie di minacce, l’ultima delle quali giunta via mail il 15 marzo, dopo la sentenza della Corte di Assise di Roma nell’ambito del Processo Esma contro i dittatori argentini.

LEGGI TUTTO
15-03-2007 - Archivio

Ricardo Merlo incontra gli Italiani di Mendoza

 

Mendoza - Invitato dalla Università Nacional de Cuyo, l'Onorevole Ricardo Merlo, parlamentare in forza alla maggioranza di Governo eletto sulla Circoscrizione Estero, ripartizione America Latina, ha tenuto, alla Facoltà di Scienze Politiche, una Conferenza nell'ambito del Corso 'Mercosur y Unione Europea, problemas, similitudes y diferencias' , organizzato con valore di postgrado dalla stessa Università Nacional de Cuyo e dalla Universtià degli Studi di Udine.

LEGGI TUTTO
14-03-2007 - Archivio

Tremaglia preoccupato per il voto all’estero In corso manovre per la nuova legge elettorale

On. Mirko TremagliaIn una intervista a Salvatore Viglia su l’Ideale, l’ex ministro per gli Italiani nel Mondo, lancia l’allarme sulla possibilità che nel quadro della riforma elettorale qualcuno tenti di occuparsi anche della legge sul voto degli italiani all’estero. "Sono già in corso, non le manovre canadesi, ma le manovre per quanto riguarda le elezioni italiane e cioè la nuova legge elettorale."

LEGGI TUTTO
14-03-2007 - Archivio

Senatori a mezzo servizio

 

I "nostri" senatori, cioè quelli che eleggiamo noi italiani all’estero sono uguali a quelli eletti in Italia, ma é una uguaglianza che non piace a tutti. Non piace per esempio a un autorevole, autorevolissimo politologo italiano, Sergio Romano, secondo cui si può anche ammettere che gli italiani all’estero eleggano loro rappresentanti, come si può ammettere che a Palazzo Madama siedano senatori a vita nominati dal Capo dello Stato, ma per gli uni e gli altri le competenze e responsabilitá debbono essere più limitate di quelle dei senatori regolarmente eletti nelle circoscrizioni elettorali italiane. Perchè questa limitazione che li pone in una condizione di inferiorità?

LEGGI TUTTO